La storia di Gres, vittima della violenza totalitaria

Varsavia, 12 maggio 1983. Quel pomeriggio Basia, la madre, non è in casa. Da Grzegorz arrivano un paio di amici a far festa dopo gli esami di maturità, bevono un po’ di vino. Si avvicina un temporale, Grzes esce sul balcone: “Corriamo alla città vecchia, sotto la pioggia!”. Il temporale …