Festa di popolo cristiano per il beato Titus Zeman

Una festa di popolo cristiano è quella che si è svolta sabato 30 settembre a Bratislava, in occasione della beatificazione del salesiano slovacco Titus Zeman, «martire per le vocazioni». La città si è svegliata sotto un cielo incredibilmente azzurro e limpido. Sembrava ancora estate, anche se il vento fresco della …

Don Titus, il beato slovacco «martire per le vocazioni»

«Martire per salvare le vocazioni»: è questa in sintesi la testimonianza di fede del sacerdote salesiano slovacco Titus Zeman, che durante l’epoca comunista fece espatriare molti religiosi a bordo di un canotto. Per proteggere la vocazione dei giovani salesiani rimanevano solo due possibilità: «La cura della loro crescita spirituale e …

Charta 77 a anticharta a jejich reflexe na Slovensku

Con la categoria “Tesi” si intende raggruppare tesi di laurea dedicate alla storia del dissenso, depositate e già pubblicamente disponibili online presso alcune università della Repubblica ceca.   Charta 77 a anticharta a jejich reflexe na Slovensku Vysoká Škola Ekonomická v Praze, Fakulta Mezinárodních Vztahů Tesi di Veronika Kinštová Praga s.d.

Pavol Korbuly, il giudice comunista che alla fine si convertì

Nell’agosto del 1881 a Lourdes arrivò un gruppo di pellegrini slovacchi. «Tornammo a casa arricchiti per tutta la vita», scrisse all’epoca la contessa Gabriela Szápáry, che sull’onda dell’entusiasmo decise di ricreare a Bratislava la grotta delle apparizioni. Così nel 1892 si scelse come luogo la cava di pietra sul colle …

Slovacchia: il referendum sulla famiglia

Il referendum sulla tutela della famiglia, fortemente voluto dall’Alleanza per la famiglia (AZR), si svolgerà in Slovacchia il 7 febbraio prossimo. L’estate scorsa l’AZR ha presentato al presidente della repubblica Kiska le 408.322 firme raccolte (su una popolazione di 5,5 milioni di abitanti), assieme ai quesiti referendari. Le domande su …

In Memoria • Rudolf Fiby (1946-2014)

Don Rudolf Fiby, uno dei responsabili della Chiesa «clandestina» slovacca, è morto il 9 ottobre scorso a Košice, dov’era ricoverato dal 2012 per un ictus cerebrale. Nato il 4 aprile 1946 a Nitra, in Slovacchia, Rudolf già da ragazzo non si accontenta delle risposte preconfezionate della propaganda comunista: al primo …